HOME / NOTIZIE / LA VOCE DEL PENSIONATO

 

Unificazione pagamento delle pensioni

01/06/2015



A seguito della contrattazione fra il Governo e le OO.SS. ed in particolare su pressione della FNP CISL, in attuazione del Decreto Legge 65/2015 che armonizza la data di pagamento dei trattamenti pensionistici, a decorrere dal 1 giugno 2015 avverrà l’unificazione del pagamento delle pensioni.

Infatti la norma prevede che a decorrere dalla mensilità di giugno 2015 venga unificata al primo giorno del mese la data di pagamento di tutte le gestioni in carico allo stesso istituto, anticipando i pagamenti dei trattamenti erogati dall’ex ENPALS, effettuati precedentemente il 10 del mese, e dalle gestioni ex-INPDAP, effettuati il 16 del mese.

Qualora il giorno uno cada in un giorno festivo o non bancabile, il pagamento viene posticipato al primo giorno bancabile successivo.

L’ INPS attraverso il messaggio emanato ha precisato che, in considerazione dei tempi stretti tra la data di approvazione della norma e la prima data unica di pagamento, i flussi agli Enti pagatori sono stati trasmessi in maniera separata per INPS, INPDAP e ENPALS. Ciò non ha consentito di unificare tutti i trattamenti in capo ad un unico soggetto, ma soltanto le disposizioni di pagamento nell’ambito delle gestioni pubbliche e in quello dello spettacolo e dello sport, precedentemente effettuate in maniera disgiunta.

Dal 1° luglio 2015, invece, verrà abbinato in un'unica disposizione il pagamento dei titolari di più prestazioni che fanno capo alle gestioni private, gestioni pubbliche, dello sport e dello spettacolo.

E’ bene ricordare che la procedura unificazione dei tempi di erogazione delle prestazioni previdenziali in carico all’Inps è il risultato di contrattazione tra le OOSS dei pensionati e il Governo.