HOME / NOTIZIE / LA VOCE DEL PENSIONATO 

 

Le scadenze di Febbraio

01/02/2018



15 FEBBRAIO

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA': termine ultimo di presentazione. I titolari di prestazioni legate all'invalidità civile e i pensionati titolari di assegno/pensione civile sono tenuti a presentare all'INPS entro il 15 febbraio la dichiarazione di responsabilità relativa all'attestazione della permanenza o meno dei requisiti amministrativi previsti dalla legge per il loro riconoscimento. Di seguito le Dichiarazioni di responsabilità, in riferimento alla prestazione percepita: modello ICRIC (Invalidità Civile RICoveri): per gli invalidi civili che devono attestare l'eventuale stato di ricovero in una struttura pubblica;
Modello ICRIC: per gli invalidi civili titolari di indennità di accompagnamento o indennità di frequenza. Modello ICLAV (Invalidità Civile LAVoro): per i titolari di assegno mensile in qualità di invalidi civili che devono dichiarare l'esistenza di una eventuale attività lavorativa e l'importo di eventuali compensi ricevuti
Modello ACCAS/PS (ACCertamento requisiti per Assegno o Pensione Sociale): per i titolari della prestazione assistenziale che devono dichiarare la residenza effettiva in Italia ed eventuali ricoveri gratuiti. Modello ACCAS/PS: per i titolari di pensione sociale e assegno sociale La Dichiarazione di responsabilità potrà essere inoltrata anche tramite il CAF-CISL.

DETRAZIONE PER I CARICHI FAMILIARI 2018: pensionati all'estero. Termine ultimo presentazione domanda. Con riferimento al periodo di imposta 2018, i pensionati residenti in quei Paesi esteri che assicurano un adeguato scambio di informazioni in materia fiscale possono chiedere all'Inps l'applicazione delle detrazioni per carichi di famiglia attraverso la procedura online (con PIN dispositivo o credenziali SPID di secondo livello), oppure tramite il nostro Patronato INAS CISL, presente con le sue sedi all'estero in tutto il mondo.Anche i pensionati che hanno già fruito di dette detrazioni nel corso del 2017, per mantenerle, dovranno presentare la domanda di applicazione annuale entro il 15 febbraio 2018, fermo restando l'obbligo di comunicare all'Inps eventuali variazioni nei carichi che si dovessero verificare successivamente in corso d'anno.

28 FEBBRAIO

RED 2017: termine ultimo per presentare il modello. Si conclude la campagna per la presentazione, tramite i CAF-CISL, del Modello RED 2017 (su redditi 2016) da parte dei pensionati che percepiscono prestazioni legate al reddito. Dovranno inoltrare il Modello RED coloro che non comunicano integralmente al Fisco la situazione reddituale tramite il Modello 730 o Unico o in quanto hanno delle tipologie di reddito influenti sulle prestazioni, come quelli assoggettati ad imposta sostitutiva, redditi da lavoro autonomo o prestazione di collaborazione, redditi da lavoro o da pensione erogati all'estero, redditi di capitale (interessi bancari, postali, dei BOT, dei CCT e altri titoli di Stato o altri proventi di quote di investimento) e, infine, prestazioni assistenziali in danaro erogate dallo Stato o altri Enti Pubblici.Non dovranno invece presentare il modello RED i pensionati residenti in Italia che abbiano già dichiarato integralmente tutti i redditi tramite il modello 730 o Unico e non abbiano quindi redditi esenti o esclusi dalla dichiarazione, propri e, se previsto, dei familiari.

DIMISSIONI DIRIGENTI SCOLASTICI: entro questa data, i dirigenti scolastici interessati dovranno presentare domanda di dimissioni nel caso in cui abbiano raggiunto il diritto a pensione.