HOME / NOTIZIE / LA VOCE DEL PENSIONATO

 

Invalidità civile

07/12/2018



In tema di semplificazione della procedura online delle domande di invalidità civile, l'INPS ha reso noto che tale procedura partirà dal 1° gennaio 2019 in favore di quei soggetti che non si trovino più in un'età per prestare attività lavorativa (ultrasessantacinquenni).
Al riguardo l'Istituto precisa che la nuova procedura consente ai soggetti interessati la possibilità di fornire tutte le informazioni di natura socio-economiche contenute nel modello AP70 in via anticipata e contestualmente alla presentazione della domanda di invalidità civile, che in base alla vecchia normativa potevano essere comunicate solo all'esito positivo della fase sanitaria.
Si tratta, in particolare, della comunicazione di eventuali ricoveri, della delega alla riscossione di un terzo o in favore delle associazioni e dell'indicazione delle modalità di pagamento.
Con il conseguimento anticipato di tutte le informazioni socio-economiche del pensionato, ma solo dopo aver definito favorevolmente l'iter sanitario si è potuto ridurre i tempi del procedimento diretto all'erogazione della prestazione economica.
Bisogna ricordare che tale modalità di presentazione della domanda di invalidità civile partita in via sperimentale il 9 maggio 2018, dal 1° gennaio 2019 diventerà strutturale per tutti i soggetti non più in età lavorativa.
Viene altresì precisato che la procedura di semplificazione attiene anche le domande di accertamento sanitario di tutti i cittadini che hanno maturato il requisito anagrafico secondo la normativa vigente, 66 anni e 7 mesi compiuti alla data del 31 dicembre 2018.


Si ringrazia la FNP CISL
fonte sito FNP - sito www.pensionati.cisl.it