HOME / EVENTI

 

CONCORSO

XIV Edizione borse di studio nonni nipoti

"Cerimonia di premiazione"

08/06/2012



La cerimonia di premiazione dei vincitori della XIV edizione del Concorso Borse di Studio Nonni Nipoti bandito dalla FNP-CISL di Avellino si è svolta l’8 giugno 2012 nei locali del Bel Sito Hotel di Manocalzati  alle ore 9,00. Alla manifestazione hanno partecipato  il Segretario Generale della UST CISL di Avellino Mario Melchionna, il Segretario Generale Territoriale della FNP CISL Carlo Colarusso, i componenti del Consiglio Generale Provinciale della FNP , il Presidente del Comitato Provinciale INPS Avv. Sergio Imbimbo, i Componenti della Commissione esaminatrice, i vincitori delle borse di studio ed i Nonni dei premiati che nell’anno scolastico 2010 -2011 si sono distinti nel conseguimento dei diplomi di licenza media, di scuola superiore e della Laurea. Ancora una volta la FNP-CISL di Avellino – ha detto il Segretario Generale della FNP CISL di Avellino Carlo Colarusso - ha rinnovato  il suo impegno per i giovani con l’iniziativa della XIV edizione del concorso borse di studio “Nonni Nipoti”, che nasce con l’obiettivo di sostenere gli studi dei nipoti dei nostri iscritti, ma vuole innanzitutto dare riconoscimento al sacrificio e ai risultati raggiunti dai nostri ragazzi, premiando i più meritevoli. Le difficoltà di questa recessione economica che ha colpito il paese, la precarietà del mercato del lavoro, la speculazione finanziaria internazionale, sono fattori che portano a ritenere che l’unica strada possibile sia quella della preparazione e della capacità di interpretare le sfide del presente coniugando spessore culturale e capacità di innovazione e di individuazione di soluzioni nuove. Da questo punto di vista, l’obiettivo delle Borse di studio “Nonni Nipoti” è quanto mai efficace, perché prova a mettere insieme l’esperienza e il patrimonio di valori e di cultura delle persone anziane, alla voglia di conoscenza ed all’esigenza di formazione che sono proprie dei giovani.

LA PREMIAZIONE

Per la categoria Diploma di Scuola Media di 1° Grado, con l’assegnazione di quattro borse di studio del valore di 150,00 €, sono risultati vincitori su nove domande presentate :

Mauriello Raffaele con giudizio 10/10 nipote del Prof. Raffaele Piscopo di Pratola Serra che viene premiato dal Presidente del Comitato Provinciale INPS Avv. Sergio Imbimbo ; Della Vecchia Michele con giudizio 10/10 nipote del Sig. Michele Della Vecchia di Nusco che viene premiato dal Segretario Generale della UST CISL di Avellino Mario Melchionna; Iacobacci Maria con giudizio 10/10 nipote del  Sig. Natale Iacobacci di Ariano Irpino che viene premiata dal Segretario Generale Territoriale della FNP CISL Carlo Colarusso ; Renzulli Maddalena con giudizio 10/10 nipote del Prof. Arcangelo Luciano di Santo Stefano del Sole che viene premiata dal Presidente della Commissione Prof.ssa Rita D’Ambrosio.

Per la categoria Diploma di Scuola Superiore Maturità, con l’assegnazione di tre borse di studio del valore di 250,00 €, sono risultati vincitori su sette domande presentate :

Capone Benedetta con giudizio 100 e lode nipote della Sig.ra Maria Teresa Recupero di Mirabella Eclano che viene premiata dalla  Coordinatrice Donne della FNP CISL di Avellino Prof.ssa Iole Capitanio Menna Anna con giudizio 100/100 nipote del Sig.re Andrea Palmese di Domicella che viene premiata dalla Componente  Segreteria Provinciale FNP CISL di Avellino Sig.na Pina Iannaccone; Sanacore Fabio con giudizio 94/100 nipote del Sig. Giuseppe Armiento di Calitri che viene premiato dalla Presidente della CISL Giovani Dr.ssa Sonia Capriolo.

Per la categoria Diploma di Laurea, con l’assegnazione di una borsa di studio del valore di 350,00 €, è risultato vincitore su tre domande presentate :

Peluso Dr.ssa Angela con giudizio 110 e lode nipote della  Sig.ra Angela Menna di Domicella che viene premiata dal Segretario Generale della UST CISL di Avellino Mario Melchionna.

Il sindacato, noi più grandi, i giovani – ha detto ancora Carlo Colarusso - ecco, mi piace pensare che questa manifestazione della FNP CISL possa mettere insieme queste forze per combattere con maggiore efficacia la giusta battaglia dello sviluppo e dei diritti. Il mio appello particolare è proprio per i giovani, affinché non si lascino scoraggiare dalle difficoltà e siano sempre orgogliosi delle proprie famiglie, che tanti sacrifici hanno compiuto per dare loro un’istruzione adeguata ed un futuro dignitoso.