HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

Incontro al Ministero del Lavoro-previdenza complementare

19/02/2020


Si è tenuto questo pomeriggio nella sede di via Flavia del Ministero del lavoro  l’incontro sulla previdenza complementare. Al tavolo con i rappresentanti del Governo, i sindacati, il Presidente Inps, il Segretario confederale Ignazio Ganga che ha detto;
"Chiediamo l’intervento dello Stato per individuare le misure che permettano a tutti di accedere ad un fondo pensione complementare, agevolino la tassazione, favoriscano l’investimento per le imprese".  Al termine dell' incontro, il Segretario Generale della Fnp Cisl, Piero Ragazzini anche lui presente,  ha aggiunto:  "Negli ultimi anni si è guardato solo alla sostenibilità economica del sistema previdenziale, dimenticando la sostenibilità sociale e sulle pensioni si è fatta una eccezionale operazione di cassa. I primi a farne le spese sono stati i pensionati che sono stati considerati, da Governi di ogni colore, un contenitore da cui attingere risorse quando ce n'è stato bisogno. Nel corso del tempo sono intervenuti innumerevoli provvedimenti che hanno bloccato o limitato la corretta rivalutazione delle pensioni e questa cattiva abitudine ha fatto perdere in 20 anni, secondo i calcoli della nostra Federazione Nazionale dei Pensionati, il 30% del potere di acquisto. Si tratta di una enorme ingiustizia perpetrata a carico dei pensionati che è necessario correggere e superare e sulla quale anche la stessa Corte Costituzionale ha avuto modo di richiamare il legislatore a prestare maggiore attenzione a tener conto degli equilibri dei trattamenti pensionistici con le esigenze della finanza pubblica".