HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

Diritti degli anziani

31/03/2020


L'Esperto indipendente sul godimento dei diritti umani delle persone anziane all'ONU, Rosa Kornfeld-Matte, nominata nel 2014 dal Consiglio per i Diritti Umani, ha definito “inaccettabile” la situazione in cui versano le persone anziane durante l'emergenza generata dalla pandemia di Covid-19 e ha invitato subito le comunità, con tutte le parti interessate in gioco, a proteggere meglio i propri anziani.

Gli anziani, dice, si trovano in una posizione di particolare vulnerabilità di fronte alla minaccia del virus, che è spesso aggravata dalle loro esigenze di assistenza sanitaria e dal vivere in ambienti - come gli istituti - dove è molto alto il rischio di contagio. Preoccupazioni ulteriori destano gli anziani con più patologie e tutti coloro che si trovino già, indipendentemente dall'emergenza Covid-19, in condizioni di accesso limitato ai servizi sanitari, povertà ed esclusione sociale.

E proprio l'esclusione sociale rischia di essere aggravata dalle misure di distanziamento sociale prese dagli Stati.  In questo senso, dichiara Kornfeld-Matte, occorre prontamente trovare modi alternativi, altrettanto sicuri, non solo per continuare a garantire agli anziani, ovunque si trovino, l'assistenza necessaria, ma anche per mantenerli socialmente connessi, scongiurandone l'isolamento.

L'esperto delle Nazioni Unite, inoltre, tiene a mettere in evidenza l'acuirsi di atteggiamenti sparsi di discriminazioni legate all'età (ageismo) - già presenti pervasivamente e diffusamente prima dell'avvento della pandemia - che mettono seriamente in discussione i diritti degli anziani.

Sono profondamente preoccupata che le decisioni relative all'assegnazione di scarse risorse mediche possano essere prese esclusivamente in base all'età, negando agli anziani il loro diritto alla salute e alla vita su una base di uguaglianza con gli altri” dice.

In questo momento drammatico in cui l'intera umanità è messa duramente alla prova, pare evidente che le persone anziane non siano opportunamente ascoltate: è imperativo agire, in tempo utile, con programmi attenti e strutturati, perché non vengano lasciate indietro ma tutelate nei modi più opportuni.


Si  ringrazia la FNP CISL  

fonte sito FNP - sito www.pensionati.cisl.it