HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

Luce e gas in diminuzione

31/03/2020


L'Arera, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha pubblicato le delibere relative all'aggiornamento per il II trimestre dell'anno in corso (1 aprile - 30 giugno 2020), delle condizioni economiche di fornitura dell'energia elettrica e del gas naturale per il servizio di tutela, nonchè delle componenti tariffarie destinate alla copertura degli oneri generali.

L'Arera ha spiegato che, nel secondo trimestre 2020, le bollette dell'energia elettrica e del gas saranno in forte diminuzione a causa delle perduranti basse quotazioni delle materie prime nei mercati all'ingrosso (primi fra tutti quelli del petrolio), legate ad una decisa riduzione dei consumi anche a causa delle misure stringenti adottate per l'emergenza COVID-19 (per es. riduzione dell'operatività delle filiere produttive, chiusura delle attività non essenziali, limitazione degli spostamenti interni e internazionali) e una sostanziale stabilità nel fabbisogno degli oneri generali.

L'Arera ha poi stimato che, nel secondo trimestre 2020, si registrerà:

- una riduzione del costo per l'energia elettrica per famiglia tipo in tutela, con una variazione della spesa complessiva del -18,3%, rispetto al trimestre precedente;

- una diminuzione del prezzo del gas naturale per famiglia tipo in tutela, con una variazione della spesa complessiva del -13,5%, rispetto al trimestre precedente.

Inoltre, l'Arera ha stimato che:

per l'elettricità, la spesa per la famiglia tipo nell'anno sarà di circa 521 euro, con una variazione del -7,9% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell'anno precedente (1° luglio 2018 - 30 giugno 2019), corrispondente a un risparmio di circa 45 euro/anno;

- per il gas, nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo sarà di circa 1.019 euro, con una variazione del -12% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell'anno precedente, corrispondente ad un risparmio di circa 139 euro/anno;

- rispetto all'anno scorso (1 luglio 2019 - 30 giugno 2020), il risparmio complessivo per la famiglia tipo per elettricità e gas è di circa 184 euro/anno.

Infine l'Arera ha comunicato che verrà aumentata fino ad 1 miliardo e mezzo di euro la disponibilità massima dello specifico conto già istituito presso la Cassa per i servizi energetici e ambientali per l'emergenza COVID-19, per garantire la sostenibilità degli attuali e futuri interventi regolatori a favore dell'intera filiera dell'energia elettrica e del gas, con beneficio in ultima analisi per consumatori e utenti.


Si  ringrazia la FNP CISL  

fonte sito FNP - sito www.pensionati.cisl.it