HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

Piero Ragazzini su Il Dubbio

25/09/2020


"Dopo varie richieste di incontro con il governo, finalmente siamo riusciti a riprendere il confronto per portare avanti il disegno di riordino complessivo del sistema previdenziale. Nel primo degli incontri col ministro Catalfo, abbiamo cercato di porre l'attenzione sui provvedimenti previdenziali urgenti che riteniamo necessario inserire nella prossima Legge di bilancio. Tra le questioni affrontate, prima tra tutte “Quota 100”: una di quelle misure che abbiamo chiesto non venga modificata fino alla scadenza naturale del 2021, soprattutto per non penalizzare chi ha già scelto di andare in pensione proprio utilizzando questa possibilità. Altri due provvedimenti per noi intoccabili sono poi “Opzione donna” e “Ape sociale”.

Anche sulla sanità e sulla non autosufficienza è arrivato il momento di investire maggiormente nella coesione sociale, attraverso un rafforzamento delle politiche sanitarie per arrivare ad un modello moderno, inclusivo, fondato sui principi di eguaglianza e di solidarietà, sull'universalità di accesso alla globalità delle prestazioni."


Si  ringrazia la FNP 

fonte sito FNP - sito www.pensionati.cisl.it


Approfondimenti

Intervista Piero Ragazzini su Il Dubbio.pdf