HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

PASSI d'Argento

13/10/2020


Il Ministero della Salute ha pubblicato i nuovi dati del Progetto PASSI d'Argento, ossia il sistema di sorveglianza dedicato alla popolazione anziana, di 65 anni e più, che completa il quadro offerto dalla sorveglianza PASSI dedicata agli adulti.

Il progetto PASSI d'Argento si caratterizza come una sorveglianza in Sanità Pubblica che raccoglie informazioni, dalla popolazione generale residente in Italia, su salute e fattori di rischio comportamentali connessi all'insorgenza o alle complicanze delle malattie croniche non trasmissibili.

Esso misura anche il contributo che gli anziani, come risorse e non come peso, offrono alla società, attraverso lavoro retribuito o fornendo sostegno all'interno del proprio contesto familiare e della comunità con attività di volontariato per i quali sono centrali non solo la salute fisica e l'autosufficienza, ma anche il benessere psicologico e sociale della persona.

Dal Rapporto Passi d'Argento è emerso in particolare che nel periodo 2016-2019, l'87% della popolazione over 65 giudica complessivamente positivo il proprio stato di salute (“discreto” il 50%, “bene” o “molto bene” il 38%). Il restante 13% invece ne dà un giudizio negativo, riferendo che la propria salute “va male” o “molto male”.

Quasi 3 anziani su 4 (il 71%) non partecipano ad incontri collettivi presso punti di aggregazione come il centro anziani, il circolo, la parrocchia o le sedi di partiti politici e di associazioni e il 35% ha dichiarato di avere difficoltà nell'accesso ai servizi sociosanitari, in particolare ai servizi della ASL e ai negozi di prima necessità. Eppure quasi 1 persona su 3 (29%) rappresenta una risorsa per i propri familiari o per la collettività: il 19% si prende cura di congiunti, il 14% lo fa prendendosi cura di familiari o amici, con cui non vive, e il 6% partecipa ad attività di volontariato.

Più della metà degli over 65 (il 61%) riferisce di avere almeno un problema strutturale nell'abitazione in cui vive e il 15% percepisce il proprio quartiere poco sicuro. Circa il 18% degli anziani vive una condizione di fragilità che grava principalmente sulle famiglie, il 94% delle persone con fragilità riceve aiuto dai familiari, il 20% da badanti e il 12% da conoscenti.

Per un approfondimento del Progetto PASSI d'Argento si può consultarela scheda sul sito dell'Istituto Superiore di Sanità.


Si  ringrazia la FNP 

fonte sito FNP - sito www.pensionati.cisl.it