HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

Gli anziani e il Natale: le belle iniziative della Fnp

15/12/2020


Dicembre con la sua aria di festa arriva anche in un anno difficile come questo. Ma per chi il Natale lo trascorrerà lontano da casa, lontano dai propri affetti, per chi parenti non ne ha, o non ne ha più, il 25 di dicembre può rivelarsi un momento di solitudine.

Le Fnp di tutta Italia, continuano anche in questo particolare periodo le politiche per il sostegno “all'invecchiamento attivo“, ovverosia azioni di prevenzione nei confronti della non autosufficienza, della solitudine e del rischio di isolamento, soprattutto per gli anziani più fragili o meno “protetti” da una rete familiare o amicale.

In questi lunghi mesi segnati dalla pandemia abbiamo sofferto a causa di lutti, restrizioni, paure, preoccupazioni e incertezza per il futuro. La necessità di garantire il distanziamento per evitare il contagio ci ha privati di un bene per noi essenziale, la socialità! Ci sentiamo menomati nei rapporti familiari e sociali (lontani da figli, nipoti, parenti e amici), come anche nel lavoro sindacale, che vive quotidianamente di incontri e relazioni. Tra le cose che più ci addolorano c'è la condizione delle Residenze per Anziani: i contagiati dal covid, le tante morti, ma soprattutto l'impossibilità di stare vicino ai nostri cari. Oltre al coronavirus, oltre alle patologie, si è ampliato il male acuto della solitudine...

Le iniziative sono di vario genere e tutte le FNP Regionali hanno pensato a qualcosa di speciale per addolcire le feste di chi è solo, ne abbiamo selezionate alcune originali e di grande sensibilità:

DAL PIEMONTE

FNP e Anteas Un “Rettangolo di auguri”, una cartolina

Ora che ci avviciniamo alle feste ci si rende conto che sarà un Natale molto diverso: non ci saranno visite ci nelle residenze non potremo mangiare nelle residenze, insieme una fetta di panettone, né portare un abbraccio e un sorriso a quanti si trovano in un lockdown mai interrotto.

Ci siamo chiesti cosa possiamo fare per non lasciare soli gli anziani. Allora la nostra idea è questa, condivisa da Fnp e Anteas Piemonte: MANDIAMO AGLI OSPITI DELLE RESIDENZE PER ANZIANI UNA CARTOLINA DI AUGURI!

Per chi è costretto all'isolamento riceverla sarà un momento di gioia, sentirà il nostro affetto e la nostra vicinanza, sentirà di non essere stato dimenticato. Chiediamo a tutti di compiere questo piccolo ma significativo gesto di umanità,   solidarietà   e fratellanza. Noi   che   abbiamo   la   fortuna   di trascorrere le feste nelle nostre case, seppure con le restrizioni che saranno adottate, non facciamo mancare l'emozione di ricevere i nostri auguri: un modo per coltivare la speranza!

Anteas Cuneo e FNP CISL Cuneo: Un abbraccio per Natale

In collaborazione con l'Associazione Provinciale Cuneese Case di Riposo Pubbliche e Private e il Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese, promuovono l'iniziativa “Un abbraccio per Natale”: il progetto prevede l'acquisto e la messa a disposizione delle case di riposo del territorio di 5 “stanze per gli abbracci”, che consentiranno agli ospiti delle residenze della provincia di Cuneo di incontrare e abbracciare, in sicurezza, i propri familiari, attraverso strutture che garantiscono la separazione totale tra di loro, ma anche la percezione di una vera “vicinanza”. A queste si aggiungono due stanze degli abbracci, che sono state acquistate dalla Fondazione Specchio dei tempi per essere messe a disposizione di tutte le strutture della provincia, e una stanza offerta dalla ditta Olimac di Margarita alla struttura Giubergia di Margarita, gestita dal Consorzio del Cuneese.

Le “stanze” sono moduli di dimensioni compatte che prevedono, nel rispetto della normativa vigente, due ingressi separati e autonomi per gli ospiti e per i visitatori, in un ambiente che, a sua volta, è suddiviso in due aree da una membrana trasparente, realizzata in materiale lavabile e disinfettabile. Ogni “stanza” sarà messa gratuitamente a disposizione delle strutture interessate, per alcuni giorni, durante i quali verranno programmate le visite, in ottemperanza a tutte le indicazioni previste, con la supervisione di personale dedicato e il supporto dei volontari Anteas e Pensionati CISL.

Per l'acquisto delle “stanze”, l'Associazione Case di Riposo, l'Anteas Cuneo, la FNP CISL Cuneo e il Consorzio promuovono una raccolta fondi, attiva sulla piattaforma Rete del Dono, attraverso cui tutti coloro che lo desiderano possono versare il proprio contributo con bonifico, carta di credito, satispay o paypal

DALLA PUGLIA

FNP: A Natale adotta un anziano

Si chiama “A NATALE ADOTTA UN ANZIANO!” il progetto di solidarietà elaborato dalla FNP CISL di Puglia che, partendo da un'analisi degli effetti della pandemia sugli anziani, in particolare quelli con precarietà di salute ed economiche, invita i cittadini a ritrovare quel senso di umanità insito nel Natale e a rivolgere uno sguardo “oltre”, per accogliere e condividere la gioia della festa e della prossimità.

L'esortazione arriva attraverso un manifesto che riproduce anonime abitazioni dentro le quali, spesso, vivono persone di cui non conosciamo i bisogni, le mancanze, le solitudini, anziani in attesa di una telefonata, di una parola, forse solo di un sorriso.

LA FNP CISL di Puglia, in questo Natale, invita alla riflessione, alla presa di coscienza che bisogna dare un senso al nostro vivere, anche attraverso un'azione consapevole di aiuto verso chi ne ha l'esigenza, e si rivolge a chiunque voglia individuare e prendersi carico, anche solo per qualche giorno, di un anziano o un'anziana bisognoso/a, capirne le necessità e intervenire con il supporto della Federazione dei Pensionati CISL regionale, che sarà esteso in tutte le province, mediante aiuti, anche materiali, per la realizzazione delle azioni.

Nelle sedi FNP CISL provinciali saranno divulgate le informazioni per la partecipazione al progetto

Si  ringrazia la FNP 

fonte sito FNP - sito www.pensionati.cisl.it