HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

Giornata mondiale dei nonni e degli anziani

31/01/2021


Papa Francesco ha istituito oggi, al termine dell'Angelus tenutosi presso la Biblioteca del Palazzo Apostolico, la Giornata mondiale dei nonni e degli anziani, che si terrà in tutta la Chiesa ogni anno, la quarta domenica di luglio, in prossimità della ricorrenza dei Santi Gioacchino e Anna, i “nonni” di Gesù.

Per Papa Francesco la voce degli anziani è preziosa e custodisce le radici dei popoli. Gli anziani, dice il Papa, “ci ricordano che la vecchiaia è un dono e che i nonni sono l'anello di congiunzione tra le generazioni, per trasmettere ai giovani esperienza di vita e di fede”.

Il prossimo 2 febbraio sarà la Festa dell'incontro dei nonni con i nipoti; quando la Chiesa celebra la Festa della Presentazione di Gesù al Tempio, ovvero quando Simeone e Anna, entrambi anziani, riconobbero in Gesù il Messia. Il Papa sottolinea l'importanza che i nonni incontrino i nipoti e che i nipoti si incontrino con i nonni, “perché – come dice il profeta Gioele – i nonni davanti ai nipoti sogneranno, avranno grandi desideri, e i giovani, prendendo forza dai nonni, andranno avanti, profetizzeranno”.

Le parole del Papa, accendono di luce la nostra attività, da sempre tesa a valorizzare questo incontro tra generazioni. Con più forza, alla luce di questo messaggio del Papa, continuiamo nella nostra missione di tutelare gli anziani, proteggere i nonni, anche in questi tempi di pandemia, e valorizzarne l'incontro con i nipoti in un abbraccio costruttivo proteso al futuro della nostra società.

In allegato l'Angelus di Papa Francesco.


Si  ringrazia la FNP 

fonte sito FNP - sito www.pensionati.cisl.it


Approfondimenti

Angelus Papa Francesco del 31.01.21.pdf