HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

Vaccino covid: ecco come prenotarsi

10/03/2021


La campagna vaccinale anti Covid-19 prosegue in tutte le regioni sia per gli anziani e gli operatori sanitari, sia per il personale della scuola e delle forze armate, a diverse velocità. Per quanto riguarda gli ultra80enni, si è attivata l’operatività in tutta Italia sia sul fronte delle prenotazioni sia su quello delle somministrazioni. Sardegna e Basilicata, che erano i due fanalini di coda, hanno avviato il piano nei giorni scorsi. Vediamo i dati generali e quelli regione per regione.

Aggiornamento campagna vaccinale, Vaccino Covid

All' 11 marzo sono 1,4 milioni le persone che hanno già ricevuto entrambe le dosi del vaccino, mentre il totale delle somministrazioni è pari a 4,4 milioni. Ci sono quindi circa 1,6 milioni di persone che hanno ricevuto la prima dose e sono in attesa della seconda inoculazione.

La campagna vaccinale procede in base alle regole originariamente fissate, quindi per tutti i vaccini attualmente in distribuzione (Pfizer, Moderna, Astrazeneca) si procede con due dosi. Ecco i dati per categoria al 2 marzo: le dosi somministrate, come detto, 4,4 milioni, sono così distribuite: 2,3 milioni agli operatori sanitari, 748mila a personale ospedaliero non sanitario, 460mila nelle residenze per anziani, oltre 1 milione agli over 80, 69mila al personale delle forze armate, 185mila al personale scolastico.

Ci sono procedure differenziate per personale docente e non docente di scuole e università, personale dei centri di formazione accreditati, personale degli asili nido, operatori sanitari e ospiti Rsa non ancora vaccinati nel corso della prima fase.

REGIONE PER REGIONE

Prenotazione vaccino anti Covid in Abruzzo

Sono in fase di somministrazione le vaccinazioni agli ultra80enni, che però al momento non possono più prenotarsi. La piattaforma online, che consentiva appunto di manifestare la volontà di vaccinarsi, non è più disponibile per questa categoria di persone.

In base ai dati del portale nazionale sulla campagna vaccinale, al 2 marzo l’Abruzzo ha vaccinato in tutto 86mila 782 persone, inoculando il 66,8% delle dosi di vaccino consegnate. Gli over 80 vaccinati sono 15mila 856.

Prenotazione vaccino anti Covid in Basilicata

Prosegue la vaccinazione degli ultra80enni, che non devono prenotarsi, ma vengono chiamati direttamente dalla Asl di appartenenza, oppure devono consultare il calendario pubblicato sul portale della Asl di Potenza. Stessa procedura per il personale della scuola (niente prenotazioni). In base ai dati, sono state vaccinate 44mila 063 persone, il 70,8% delle dosi consegnate. Gli over 80 vaccinati sono 15mila 385.

Prenotazione vaccino anti Covid in Calabria

Anche qui niente prenotazioni, le persone vengono chiamate direttamente dal personale sanitario. In tutto sono state vaccinati 63mila persone, di cui 10mila 354 ultra80enni. Percentuale sui vaccini consegnati, 53,4%. Sito di riferimento per le informazioni, il portale della Regione.

Prenotazione vaccino anti Covid in Campania

Ci si prenota su una piattaforma regionale, che è uguale per tutte le categorie di aventi diritto. Si accede dalla home page del portale della Regione, cliccando sul pulsante Campagna vaccini presente sulla barra in alto. In ogni caso, c’è anche un portale regionale dedicato al Coronavirus, dal quale si accede anche alla piattaforma per la prenotazione dei vaccini. Sono partite sia le vaccinazione degli over 80 sia quelle del personale scolastico. I dati: vaccinati 404mila persone, di cui 74mila over 80 e 44mila lavoratori della scuola. Indice di vaccinazione rispetto al totale delle dosi consegnate: 75,6%. Sul portale della Regione dedicato alla campagna vaccinale, si possono consultare i dati costantemente aggiornati.

Prenotazione vaccino anti Covid in Emilia-Romagna

Si vaccinano gli over 80, il personale scolastico e le persone con disabilità. Ci sono specifiche piattaforme online per prenotarsi. Nel dettaglio, gli over 80 possono prenotare online, oppure telefonicamente, o ancora presso i Cup (centri unificati di prenotazione). Dal 22 febbraio, le Asl stanno vaccinando le persone con disabilità (che non devono prenotarsi). Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale sono facilmente reperibili consultando il portale della Regione. Sul home page c’è in evidenza il link per il portale dedicato alla campagna vaccinale. E qui ci sono tutte le informazioni per le diverse categorie, e le scadenze del piano. I dati sulla campagna: 392mila 450 vaccini effettuati, il 70,2% di quelli consegnati, 81mila vaccini agli over 80.

Prenotazione vaccino anti Covid in Friuli Venezia Giulia

Sono in corso le somministrazioni a over 80, personale della scuola, personale delle forze armate. Le prenotazioni per gli ultra80enni sono aperte dallo scorso 10 febbraio, presso CUP delle Aziende Sanitarie, farmacie, call center (numero unico 0434 223522). I numeri della campagna: 55mila 620 vaccini (73,6%), 21mila 021 agli over 80, 6mila 557 al personale scolastico, 2mila 316 alle forze armate.

Prenotazione vaccino anti Covid nel Lazio

Sono in corso le vaccinazione a over 80, personale scolastico, forze dell’ordine. Nel dettaglio, gli over 80 e il personale scolastico possono prenotarsi online, sull’apposta piattaforma, che consente anche di scegliere il punto vaccinale e fornisce subito la data per entrambe le dosi. Sul portale Salute Lazio ci sono indicazioni per tutte le categorie. Da venerdì 5 marzo, iniziano le prenotazioni per vaccinare gli ultra70enni (scaglionate per età, si inizia con i nati nel 1942 e 1943). Da lunedì 8 marzo, prenotazioni anche per la fascia di età 64-65 anni (nati nel 1956 e 1957). Dati sulla vaccinazione: 437mila 227 somministrazioni, il 69,3%, di cui 106mila 510 agli over 80, 20mila 840 al personale scolastico, 17mila 269 alle forze armate.

Prenotazione vaccino anti Covid in Liguria

E’ in corso la vaccinazione degli over 80, dal 9 marzo partono le prenotazioni per il personale scolastico, e stanno partendo le vaccinazioni per le forze dell’ordine (che non richiedono prenotazione). La prenotazione per gli ultra80enni avviene attraverso un portale online, che fornisce subito data e luogo dell’appuntamento, oppure attraverso il numero verde 800.93.88.18, gli sportelli CUP delle ASL, farmacie. IL personale della scuola, invece, dal prossimo 9 marzo dovrà prenotarsi chiamando direttamente il proprio medico di base. I dati: numero somministrazioni, 119mila 020, 58,7%, di cui 21mila 948 agli ultra80enni.

Prenotazione vaccino anti Covid in Lombardia

E’ in corso la vaccinazione degli over 80, sta per partire la somministrazione nelle università e, a seguire, nelle scuole, nelle zone arancioni rafforzate si vaccinano anche gli ultra 60enni. Nel dettaglio, sul portale della Regione si possono prenotare, con apposita procedura telematica, gli ultra80enni, ai quali successivamente vengono comunicati direttamente dalla ASL data e ora dell’appuntamento. Per aver supporto nell’inserimento dei dati, è possibile rivolgersi a farmacie, oppure medici di base. Negli ultimi giorni si sta rafforzando la rete dei punti vaccinali, con l’ingresso delle strutture private, che dovrebbe velocizzare la fase di vaccinazione degli over 80. Dal 26 febbraio, possono aderire alla campagna vaccinale, con le stesse modalità di prenotazione previste per gli over 80, anche i cittadini di età superiore ai 60 anni residenti nei seguenti Comuni della zona arancione “rafforzata. I dati sulla campagna: 686mila 782 vaccini effettuati (63,7%), di cui 21mila 948 over 80.

Prenotazione vaccino anti Covid nelle Marche

Sono in corso le vaccinazioni degli over 80, sono aperte le prenotazioni per il personale scolastico, per il quale sta iniziando la fase operativa di somministrazione. Le prenotazioni avvengono, in tutti i casi, attraverso il portale di Poste Italiane, oppure rivolgendosi al numero verde 800.009966. Si attende, probabilmente in tempi relativamente brevi, l’avvio delle prenotazioni per gli educatori delle scuole comunali. I dati sui vaccini: 104mila 520 somministrazioni (66,6%), di cui 24mila 953 agli over 80.

Prenotazione vaccino anti Covid in Molise
Sono in corso le vaccinazione degli over 80enni
, sono aperte le prenotazioni di personale scolastico e forze dell’ordine. Le prenotazioni avvengono attraverso specifico portale, online sono pubblicate le indicazioni differenziate per le diverse fasce di aventi diritto. Per gli ultra80enni, oltre all’adesioni online, c’è un call center sanitario (800329500 da telefono fisso, 0865.72424 da cellulare). Per il personale scolastico, le adesioni sono partite dal 27 febbraio per la fascia di età fra i 18 e i 55 anni e dal primo marzo per chi ha fra 56 e 65 anni. Numeri della campagna vaccinale: 22mila 959 dosi somministrate, 64,8%, di cui 4mila 247 agli over 80.

Prenotazione vaccino anti Covid in Piemonte
Sono in corso le vaccinazione degli over 80
 e del personale scolastico, è stata annunciata la partenza il 16 marzo per le persone con disabilità. La prenotazione avviene in modo differenziato per le diverse categorie. Gli ultra80enni devono segnalare la volontà di vaccinarsi al proprio medico di famiglie, che poi avvia la procedura (l’assistito viene contattato dalla ASL per l’appuntamento). Il personale scolastico e universitario deve invece prenotarsi su piattaforma telematica regionale, e ricevono poi l’appuntamento. Sul sito dedicato alla campagna vaccinale ci sono tutte le indicazioni precise. I numeri: 398mila 601 vaccinazioni, il 74,8%, di cui 48mila 474 agli over 80 e 19mila 866 al personale scolastico.

Prenotazione vaccino anti Covid in Puglia
Sono in corso le vaccinazione degli over 80
, personale scolastico e forze armate. Per gli over 80, la prenotazione avviene online tramite il portale Pugliasalute che prevede l’inserimento dei dati direttamente alla Asl di appartenenza (ci sono le istruzioni online), oppure nelle farmacie abilitate o tramite i CUP (online, c’è l’elenco con i numeri e tutti i riferimenti). Sul portale della Regione c’è uno speciale Coronavirus che contiene tutte le indicazioni precise, le informazioni sono pubblicate anche sul sito di Pugliasalute. I numeri della campagna: 269mila 135 somministrazioni, il 69,3%, di cui 37mila 876 agli over 80, 22mila 447 al personale scolastico, 3mila 460 alle forze armate.

Prenotazione vaccino anti Covid in Sardegna
Sono in corso le vaccinazione degli over 80
. Agli aventi diritto arriva un sms con l’invito a registrarsi sulla piattaforma regionale per la prenotazione. Le procedure sono partite all’inizio di marzo. Molto in sintesi, la Sardegna è stata l’ultima regione a partire con la vaccinazione degli ultra80enni e delle altre categorie successive alla fase dedicata a operatori sanitari e Rsa. C’è anche da dire che è anche l’unica Regione italiana in zona bianca, quindi con un rischio contagio molto basso. I numeri sulla campagna: 89mila 842 vaccini, il 54,3% delle dosi consegnate, di cui 3mila 222 agli over 80enni e 1.628 alle forze armate.

Prenotazione vaccino anti Covid in Sicilia
Sono in corso le vaccinazione agli over 80
, sono aperte le prenotazioni per il personale scolastico, è partita la campagna per le forze armate e le persone con disabilità grave. Nei primi due casi (over 80 e personale scolastico), le prenotazioni avvengono attraverso il portale di Poste Italiane. I disabili, invece, non devono prenotare, vengono contattati direttamente dalle aziende sanitarie. I numeri della campagna: 347mila 478 somministrazione, il 66%, di cui 37mila 426 agli over 80, 16mila 950 alle forze armate, 13mila 267 alle scuole.

Prenotazione vaccino anti Covid in Toscana
Sono in corso le vaccinazione per over 80
, personale scolastico e forze dell’ordine. Gli anziani con oltre 80 anni non devono prenotarsi, vengono contattati direttamente dal proprio medico curante per fare la vaccinazione. Il personale scolastico e delle forze dell’ordine, invece, deve effettuare la prenotazione sul portale predisposto dalla Regione per il vaccino Covid. Sul sito ci sono tutte le indicazioni per le diverse categorie di aventi diritto, con le procedure e l’indicazioni relative alle dosi disponibili. I numeri della vaccinazione in Toscana: 303mila 087 inoculazioni, il 73,6%, di cui 10mila 021 agli over 80, 27.551 al personale scolastico, 10mila 264 alle forze armate.

Prenotazione vaccino anti Covid in Trentino Alto Adige
Sono partite in entrambe le provincia autonome di Trento e Bolzano sia la vaccinazione degli over 80
 sia quella del personale scolastico. Per la provincia di Trento, si prenota online, sul portale ci sono indicazioni differenziate per gli over 80 e il personale scolastico. E’ possibile gestire la propria prenotazione anche dopo averla effettuata, consultando i dati, spostando la data, oppure cancellandola. Nella provincia di Bolzano, invece, gli over 80 si prenotano contattando i numeri del proprio comprensorio sanitario di appartenenza (sul portale della Provincia autonoma ci sono tutti i numeri da contattare), mentre per il personale scolastico c’è un portale per la prenotazione online. Per tutti, c’è un numero per l’assistenza alla prenotazione vaccino (Numero Covid 0471 100 999). Numeri della campagna vaccinale: Trento: 43mila 924 dosi consegnate, 71%, di cui 12mila 320 agli over 80; Bolzano: 59mila 527 somministrazioni, 82,8%, di cui 17mila 276 agli over 80, 6mila 699 al personale scolastico.

Prenotazione vaccino anti Covid in Umbria
E’ in corso la vaccinazione di over 80,
 personale scolastico e forze dell’ordine. Gli over 80 e il personale della scuola devono prenotarsi, attraverso il portale online della Regione dedicato alla vaccinazione Covid, le farmacie. Il personale delle forze dell’ordine, invece, viene contattato direttamente dalla struttura di appartenenza 8quindi, non deve effettuare prenotazione). Numeri sulla campagna vaccinale: 48mila 095 vaccini, il 55,3%, di cui 8mila 750 al personale scolastico, e 1.577 alle forze dell’ordine.

Prenotazione vaccino anti Covid in Valle d’Aosta
Non bisogna prenotarsi, è la Asl di appartenenza a contattare direttamente l’assistito (tramite l’indirizzo fornito con il fascicolo sanitario elettronico, per chi si è iscritto, oppure via sms op con altre modalità). Dopo aver ricevuto il messaggio dalla Asl, bisogna confermare la prenotazione, utilizzando la procedura online del portale vaccino anti covid. Online ci sono in ogni caso le istruzioni dettagliate. E’ a disposizione un numero verde per le info 0165-546222. I numeri: 13mila 036 vaccinazione, l’86,1%, di cui 2mila 388 agli over 80, 534 alle forze armate, 521 al personale scolastico.

Prenotazione vaccino anti Covid in Veneto
Sono partite le vaccinazione per over 80
, soggetti estremamente vulnerabili, personale scolastico, forze armate. In tutti i casi, è la Regione a contattare l’assistito per comunicare fata e info sulla vaccinazione. Sul portale della Regione c’è una sezione dedicata alla campagna vaccinale, con le date, le procedure per le diverse tipologie di utenti,gli aggiornamenti sulle diverse fasi. I numeri sulla campagna: 345mila 641 dosi somministrate, il 63,6%, di cui 53mila 659 agli over 80 e 14mila 479 al personale scolastico.

Si  ringrazia la FNP 

fonte sito FNP - sito www.pensionati.cisl.it