HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

 Intervista de Il Dubbio a Ragazzini

28/05/2021


”Il processo d’invecchiamento della popolazione è un fenomeno inevitabile a cui assistiamo da anni oramai, processo che sta progressivamente rimodellando gli assetti sociali ed economici del nostro Paese con conseguenze che ricadono sulla previdenza e sulla sanità.

Noi come sindacato dei pensionati dobbiamo innanzitutto lavorare affinché tutti i nostri anziani possano ricevere un dignitoso trattamento nel caso in cui si vengano a trovare in una condizione di non autosufficienza, ma dobbiamo anche impegnarci per la tutela dell’autosufficienza in tutte le fasi della vita, soprattutto in quella più delicata che è l’età anziana. Il nostro impegno, dunque, è di operare per favorire la rappresentanza e la tutela delle persone anziane, anche attraverso il coinvolgimento e la partecipazione attiva alla vita del sindacato e a quella della propria comunità, all’interno di un processo che favorisce il loro invecchiamento attivo.

Ciò che è emerso nel corso di questa emergenza pandemica è l’importanza della sanità e, in particolar modo, della sanità territoriale, e la necessità di una legge nazionale per la non autosufficienza, per la quale, come pensionati, ci stiamo battendo da anni. Oggi, finalmente nel PNRR intravediamo una speranza, con la previsione di una riforma che ha l’obiettivo primario di fornire risposte ai problemi dei nostri anziani.


Approfondimenti

Il Dubbio 28.05.21.pdf