HOME / NOTIZIE / NAZIONALI

 

Ragazzini: Previdenza, è urgente una riforma

24/09/2021


"La pandemia ci ha relegati in una specie di bolla, all’interno della quale abbiamo vissuto per molti mesi, mettendo da parte tutte quelle problematiche inerenti la nostra vita quotidiana che, alla luce dell’emergenza sanitaria, apparivano meno urgenti e gravi. Ora che finalmente stiamo tornando pian piano alla vita di tutti i giorni e alle nostre abitudini quotidiane, ci troviamo a dover affrontare tutto quello che siamo stati costretti a tralasciare. La riforma del sistema pensionistico è una di queste urgenze, soprattutto se guardiamo con particolare attenzione alla fine di Quota 100 e delle regole di uscita dal lavoro collegate ad essa, cosa che si verificherà entro pochi mesi.

Come sottolineato anche dal nostro segretario generale Cisl, Luigi Sbarra, è necessario trovare soluzioni definitive che diano risposte a chi al momento vorrebbe accedere alla propria pensione dopo una vita di lavoro, realizzando condizioni di maggiore flessibilità. Nella piattaforma unitaria che abbiamo sottoscritto insieme a Cgil e Uil, abbiamo evidenziato la necessità di sedersi ad un tavolo per ragionare su tutto ciò che al momento rappresenta una stortura all’interno del sistema previdenziale.

Per tutto questo ci auguriamo il Governo ci convochi presto, per risolvere tutte queste problematiche e dare un segno di considerazione nei confronti di chi ha lavorato per una vita, contribuendo con i propri sforzi anche alla crescita del nostro Paese.”


Qui di seguito l'intervista integrale al Segretario generale Piero Ragazzini oggi su Il Dubbio


Approfondimenti

Il Dubbio 24.09.21.pdf