HOME / NOTIZIE / LA GAZZETTA DEL PENSIONATO / IMU: CHI DEVE PAGARLA E COME PROVVEDERE AL VERSAMENTO DELLE RATE

IMU: chi deve pagarla e come provvedere al versamento delle rate
LCC01png

L'IMU deve essere pagata dai possessori degli immobili, aree fabbricabili e terreni, escluse le abitazioni principali non di lusso, cioè quelle accatastate in categorie diverse da A/1, A/8 e A/9. 
Dal 2020, nel caso dell’ex coniuge l’assimilazione ad abitazione principale è legata all’affidamento dei figli e non è confermata l’assimilazione per i cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritto all’Aire (Anagrafe degli italiani residenti all’estero).

Ogni comune stabilisce autonomamente le aliquote dell'IMU. Per il calcolo dell’IMU dovuta, le sedi Caf Cisl sono a vostra disposizione per aggiornare il calcolo in base alle delibere dei singoli Comuni.

Sia per i fabbricati che per i terreni edificabili l'aliquota di base è pari allo 0,86 per cento, e i comuni possono aumentarla sino all’1,06 per cento o diminuirla fino al limite dello 0,76 per cento.

Attenzionejpg

Si paga con bollettino di conto corrente postale o con modello F24 in due rate con scadenza 16 giugno e 16 dicembre dell'anno di riferimento. Il cittadino può sempre decidere di pagare tutta l'imposta con un unico versamento entro il 16 giugno.
Nel caso però in cui i suddetti termini coincidano con un giorno festivo o prefestivo, la scadenza slitta al primo giorno lavorativo utile.

Per delucidazioni o approfondimenti contatta il Caf Cisl e prenota un appuntamento

(Fonte: www.cafcisl.it
)


Prenota il tuo appuntamento

Caf Cisl Irpiniasannio - via Circumvallazione,42 - Avellino
Telpng +39 3385964326
Whatsapppng 
invia un messaggio WhatsApp

Trova la sede più vicina a te

TSCC01jpg

Calendarpng  01/06/2022