HOME / NOTIZIE / TERRITORIALI

Tangredi: bisogna ottenere una sanità territoriale che tenga conto dei bisogni effettivi della popolazione
09/03/2022
La Federazione Nazionale Pensionati IrpiniaSannio , con viva soddisfazione, ha appreso nella mattinata dell’ 8 marzo dal quotidiano il Mattino che a Cervinara è stato riaperto il Centro di Igiene Mentale chiuso dal mese di giugno 2021, mentre con altrettanta preoccupazione, ha appreso che la la Valle Caudina, con una popolazione di oltre 20.000 cittadini, sarà priva di un Ospedale di Comunità.
      
In occasione della istituzione degli Ospedali di Comunità e per rappresentare i bisogni dei pensionati, dei disabili, dei portatori di handicap e di tutti i cittadini, la Fnp IrpiniaSannio aveva chiesto un incontro con la Direttrice Generale dell’Asl di Avellino, la Dr.ssa Morgante, incontro che la Dirigente ha ignorato mentre è stato accolto dal Dirigente dell’ASL di Benevento.
Per ottenere quanto prima la dislocazione di un presidio sanitario, in quanto occorre provvedere ai bisogni di una popolazione distante dal capoluogo e che non si può far carico di diatribe legali sulla costituzione dell’Ospedale di Comunità,  le SS. LL. devono farsi sentire.

La FNP CISL IRPINIASANNIO si ritiene disponibile ad avviare un incontro congiunto o separato con le SS. LL. per ottenere una sanità territoriale che tenga conto dei bisogni effettivi della popolazione.

Qui di seguito la lettera inviata dalla Fnp IrpiniaSannio ai Sindaci per gli Ospedali di Comunità

Approfondimenti

Ospedali di Comunità.pdf